Carrello

il tuo carrello è vuoto

CONTINUA SHOPPING

Parabeni: cosa sono e sono pericolosi?

di Kate Beard |

Senza parabeni.

Sai che dovresti acquistare prodotti senza parabeni ma sai perché? Diamo uno sguardo approfondito a cosa sono e esattamente perché i parabeni dovrebbero essere evitati.
I parabeni sono un conservante economico presente nella maggior parte dei nostri prodotti di bellezza. Gli ingredienti presenti nella maggior parte dei prodotti di bellezza sono biodegradabili: l'aggiunta di parabeni aumenta la durata di conservazione di un prodotto. I prodotti più comuni sono shampoo, balsamo, dentifricio, creme e lozioni e persino scrub. Si stima che fino a L'85% dei prodotti di bellezza contiene parabeni. Impediscono la formazione di muffe e batteri che possono ovviamente danneggiarti. Mentre questi batteri e muffe possono essere dannosi per il nostro corpo, i potenziali pericoli dei parabeni sono ancora in fase di valutazione.
ragazza che applica il miele sul viso

Disturbi ormonali

I parabeni hanno dimostrato di creare interruzioni ormonali che possono creare problemi di fertilità, danneggiare gli organi riproduttivi, influire sugli esiti della nascita e persino legati al cancro. I parabeni imitano l'ormone estrogeno che può causare problemi al nostro sistema endocrino (il sistema ormonale del nostro corpo in cui le nostre ghiandole producono gli ormoni che regolano il metabolismo, la funzione sessuale, la riproduzione, il sonno, l'umore e molto altro). L'esposizione continua agli estrogeni e ai prodotti chimici di sintesi può svolgere un ruolo nell'aumentare la divisione delle cellule del seno. Questa maggiore divisione cellulare può essere un fattore nel carcinoma mammario.

In uno studio condotto presso l'Università di Reading (Regno Unito) i ricercatori hanno analizzato il tessuto mammario di 40 donne che avevano avuto una mastectomia a causa del cancro al seno. L'analisi è stata condotta sul tessuto mammario. I ricercatori hanno identificato 5 diversi parabeni (sì, ci sono molti diversi parabeni e ognuno ha il proprio nome da tenere d'occhio nelle liste degli ingredienti). Lo studio è stato condotto analizzando questo tessuto mammario e verificando l'eventuale presenza di parabeni.

I risultati sono stati scioccanti - parabeni sono stati rilevati nel 99% dei campioni... 99 per cento! E per rendere le cose ancora più spaventose, nel 60% dei campioni di tessuto hanno trovato tracce di tutti e 5 i parabeni!
Mentre i ricercatori hanno sottolineato che lo studio non collega in modo definitivo i parabeni al cancro al seno, è inquietante che fosse presente in un campione così ampio.

La prima pubertà sia nei ragazzi che nelle ragazze

ragazzo e ragazza che si siedono tra le foglie di autunno

I parabeni sono stati anche collegati alla prima pubertà sia nelle ragazze che nei ragazzi. La loro imitazione di altri ormoni provoca problemi nel sistema endocrino che crea disturbi nei ragazzi e nelle ragazze adolescenti.
Penso che possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che negli ultimi decenni la pubertà colpisce ragazze sempre più giovani. Stanno sviluppando il seno e iniziano a mestruarsi in età molto più giovane rispetto a soli 30 anni fa. Per i ragazzi, questo squilibrio ormonale può portare all'allargamento testicolare e persino allo sviluppo del seno!

Basso numero di spermatozoi

Il problema dei parabeni non è isolato solo dalle donne. È stato dimostrato che queste interruzioni ormonali hanno anche avuto un effetto sul sistema riproduttivo maschile. In uno studio recente, ai ratti maschi sono stati dati diversi livelli di parabeni e quindi il loro numero di spermatozoi è stato monitorato. Più alto è il livello di parabeni che hanno ricevuto, minore è il numero di spermatozoi.

I parabeni sono ovunque

Il problema principale con i parabeni è l'accumulo del suo utilizzo. È praticamente in TUTTO ciò che mettiamo sulla nostra pelle: dentifricio, deodorante, creme per la pelle, shampoo e l'elenco potrebbe continuare all'infinito. Lo stratifichiamo per tutto il giorno. Il nostro corpo non può metabolizzare abbastanza velocemente e finisce per essere immagazzinato. Si ritiene che i singoli parabeni vengano eliminati rapidamente dal corpo, ci sono poche ricerche che dimostrano esattamente quale sia l'effetto di accumulo. È stimato che la donna media applica oltre 500 sostanze chimiche al suo corpo OGNI SINGOLO GIORNO.
Sfortunatamente la maggior parte di questi prodotti chimici è innocente fino a prova contraria. Non sono fortemente regolati e sono permessi fino a quando non viene dimostrato un rischio - a mio modesto parere, tutto ciò al riguardo è arretrato.
Quando ho iniziato a preparare scrub ho trascorso circa 1 anno alla ricerca di conservanti naturali da aggiungere ai miei scrub. Ovviamente, era estremamente importante trovare qualcosa che potesse funzionare come i parabeni: avevo bisogno di assicurarmi che muffa e batteri non potessero formarsi negli scrub. Il ciclo è sempre stato lo stesso: troverei un conservante approvato dalle principali bibbie di bellezza naturale, analizzerei come usarlo, cerco recensioni, effetti collaterali e possibili rischi ... e poi, inevitabilmente, inciamperei nella frase " non è stato collegato al cancro ". Questa non è l'affermazione che volevo fare ai miei clienti - non sono stata collegata al cancro, ANCORA è sempre stato il mio primo pensiero. E questi erano prodotti approvati dai principali esperti e agenzie di bellezza biologica. Mi sono rifiutato di piegare.
Gli scrub Clean Beauty Swiss sono realizzati senza QUALSIASI conservante sintetico - nessuno. Niente. I nostri scrub non ne hanno bisogno - sono già pieni di ingredienti che sono conservanti naturali - soprattutto zucchero e sale. Lo zucchero e il sale sono sia antibatterici che antimicrobici. Come l'olio di cocco, il caffè macinato, la cannella ... e questo elenco continua. Spesso le persone mi chiedono se i miei scrub hanno una durata di conservazione più breve, la risposta non è affatto. I nostri scrub durano quanto qualsiasi altro prodotto con conservanti sintetici. Usando uno scrub naturale Clean Beauty Swiss, elimini la necessità di creme e lozioni dopo la doccia - meno prodotti chimici da usare sulla pelle.

Acquista subito

Quindi, in conclusione, mentre le amministrazioni per la sicurezza dei consumatori, come il CDC negli Stati Uniti, così come i produttori di cosmetici affermano che i parabeni sono usati in quantità così piccole da non essere considerati pericolosi o addirittura dannosi, la ricerca deve ancora essere condotta su il rischio accumulato: non stiamo usando solo 1 prodotto al giorno con scarsi livelli di parabeni. Come detto sopra, la donna media mette oltre 500 sostanze chimiche sul suo corpo ogni singolo giorno. Oltre il 60% di ciò che mettiamo sulla nostra pelle viene assorbito nel nostro flusso sanguigno, è importante fare scelte informate su ciò che mettiamo sulla nostra pelle.